Tag: Germania

Tubinga, un bel borgo a sud di Stoccarda

Giugno 2013, una fresca giornata estiva. Ho preso un giorno di ferie, perchè domani ho un colloquio a Stoccarda per un nuovo lavoro!
Ecco come iniziò il mio periodo di due anni in Germania. In una città che fin dal primo impatto non mi entusiasmò; non fu amore a prima vista, o a seconda.
Continue reading “Tubinga, un bel borgo a sud di Stoccarda”

I Mercatini di Natale di Stoccarda

8 dicembre, martedì. Ottimo, si può approfittare di un ponte e quindi di un weekend di 4 giorni! Non tanti, quindi la meta deve essere vicina. Quale occasione migliore quindi per tornare a Stoccarda in visita agli amici ed ex colleghi? Continue reading “I Mercatini di Natale di Stoccarda”

Una vita in movimento

Capita spesso di pensare “adesso parto e mollo tutto”, “vado all’estero”, etc. Di conseguenza ci vengono in mente tutti quei meravigliosi pensieri di inizio di una nuova vita, conoscenza di persone nuove, apprendimento di una nuova lingua!
Continue reading “Una vita in movimento”

Diario dei ricordi – Imparare il tedesco

In Germania parlano tutti inglese. Questo è il luogo comune che tutti abbiamo e che non sono qui a smentire, anzi. La maggior parte della popolazione, di qualsiasi età, parla inglese quasi perfettamente, o perlomeno ad un livello molto più elevato di quello che possimo trovare in Italia. Non è tutto oro quello che luccica, però. Dividiamo questo articolo in più capitoli, o meglio, in episodi di vita comune. Usiamo l’immaginazione. Continue reading “Diario dei ricordi – Imparare il tedesco”

Diario dei ricordi. La partenza per Stoccarda

Sei e trenta del mattino, domenica. La sveglia suona presto per essere una giornata non lavorativa! Vuoi vedere che l’ho attivata per sbaglio? Eppure è programmata per non suonare nel weekend. Oggi, però, la sveglia non rappresenta l’inizio di una nuova giornata, ma di una nuova vita. Mi alzo e i pacchi nel corridoio mi fanno ritornare la voglia di buttarmi nel letto; cinque scatoloni giganti, due valigie, uno stendibiancheria e un asse da stiro per tre piani di scale senza ascensore. Il tutto da far stare dentro l’auto, per fortuna abbastanza grande.
Continue reading “Diario dei ricordi. La partenza per Stoccarda”